Articoli di Centro San Domenico Bologna


Fratelli tutti. Fraternità e amicizia sociale

Fratelli tutti

Fraternità e amicizia sociale

Ecco come papa Francesco annuncia l’intento che ha voluto perseguire con l’ultima sua enciclica “Fratelli tutti: “Desidero tanto che, in questo tempo che ci è dato di vivere, riconoscendo la dignità di ogni persona umana, possiamo far rinascere tra tutti un’aspirazione mondiale alla fraternità. Tra tutti: «Ecco un bellissimo segreto per sognare e rendere la nostra vita una bella avventura. Nessuno può affrontare la vita in modo isolato […]. C’è bisogno di una comunità che   ci sostenga, che ci aiuti e nella quale ci aiutiamo a vicenda a guardare avanti. Com’è importante sognare insieme! […] Da soli si rischia di avere dei miraggi, per cui vedi quello che non c’è; i    sogni si costruiscono insieme». Sogniamo come un’unica umanità, come viandanti fatti della stessa carne umana, come figli di questa stessa terra che ospita tutti noi, ciascuno con la ricchezza della  sua fede o delle sue convinzioni, ciascuno con la propria voce, tutti fratelli!” (Fratelli tutti, n.8). L’enciclica contrappone il “mondo chiuso” in cui viviamo, chiusi nel nostro “io” e nell’egoismo1, al “mondo aperto”, che abbiamo l’occasione di inaugurare e generare, a cui possiamo accedere se facciamo prevalere la logica del “noi”, dell’amore e della fraternità. Il primo capitolo viene così dedicato ad una diagnosi su ciò che rende la no- stra società chiusa nell’egoismo e nel perseguimento di interessi particolari o di parte. Gli altri capitoli, invece, propongono la terapia della fraternità a tutti i livelli: umano  e religioso, interpersonale, famigliare, sociale, nazionale e internazionale, economico e politico, e promuovono i valori necessari per realizzarla: l’amore e la solidarietà, la libertà e l’uguaglianza, la gratuità, il dialogo e l’incontro, la gentilezza, il perdono, e   la collaborazione delle religioni al servizio della fraternità nel mondo. Questa enciclica di papa Francesco, come le altre che l’hanno preceduta, fa riferimento alla figura di San Francesco, con il suo invito a un amore universale che va al di là delle barriere della geografia e dello spazio, e indica come modello di comportamento evangelico quello del buon samaritano, con il suo esempio di compassione e solidarietà.

1 – Il mondo chiuso è analizzato nel primo capitolo.

 

Etica e tecnologia Un confronto problematico

Etica e tecnologia

Un confronto problematico

II° incontro del ciclo “Persona e tecnologia

Tecnologia. Liberazione o condizionamento?

Tecnologia. Liberazione o condizionamento?

I° incontro del ciclo “Persona e tecnologia

Bologna che accoglie. Esperienze e riflessioni dei protagonisti

Bologna che accoglie. Esperienze e riflessioni dei protagonisti

VI° incontro su “povertà e disuguaglianze

La Chiesa e il Vangelo degli ultimi

La Chiesa e il Vangelo degli ultimi

Evento per il 50° anno di attività del Centro San Domenico

IV° incontro su “povertà e disuguaglianze”

Mons. Nunzio Galantino

Presidente dell’amministrazione del patrimonio della Sede Apostolica

 

La prenotazione è obbligatoria, scrivendo a:

centrosandomenicobo@gmail.com

I soci del Centro San Domenico possono prenotare con diritto di prelazione fino al 26 ottobre.

Dopo tale data le prenotazioni di soci e non soci saranno accettate in ordine

 

 

 

Concerto da Beethoven a Brahms

Concerto
da Beethoven a Brahms

eccezionalmente di venerdì

Honeck Rainer – violino
Savary Yves – violoncello
Maurizzi Pierpaolo – pianoforte
In collaborazione con “conoscerelamusica
Il concerto sarà a pagamento
Gratuità per i soci in regola fino ad esaurimento posti – i posti sono limitati
Per info 051581718 – 3404817977
La prenotazione è obbligatoria, scrivendo a:
centrosandomenicobo@gmail.com
I soci del Centro San Domenico possono prenotare con diritto di prelazione
fino al 16 novembre.
Dopo tale data le prenotazioni di soci e non soci saranno accettate in ordine
cronologico fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Povertà, economia, lavoro. Confronto fra banche ed imprese

Povertà, economia, lavoro. Confronto fra banche ed imprese

V° incontro su “povertà e disuguaglianze”

 

La prenotazione è obbligatoria, scrivendo a:
centrosandomenicobo@gmail.com
I soci del Centro San Domenico possono prenotare con diritto di prelazione fino
al 6 novembre.
Dopo tale data le prenotazioni di soci e non soci saranno accettate in ordine
cronologico fino ad esaurimento dei posti disponibili

Segui il tuo demone. Un itinerario tra sapienza e vita

Segui il tuo demone.

Un itinerario tra sapienza e vita

Evento celebrativo dei 50 anni di attività del Centro San Domenico

saluti introduttivi di:

S.E. Cardinale Arcivescovo Mons. Matteo Maria Zuppi

Virginio Merola – Sindaco di Bologna

Francesco Ubertini – Rettore dell’Università di Bologna

Lectio magistralis

Ivano Dionigi

Presidente della Pontificia Accademia di Latinità

Già Magnifico Rettore dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

La prenotazione è obbligatoria, scrivendo a:

centrosandomenicobo@gmail.com

I soci del Centro San Domenico possono prenotare con diritto di prelazione fino al 14 Ottobre.

Dopo tale data le prenotazioni di soci e non soci saranno accettate in ordine cronologico fino ad esaurimento dei posti disponibili

Povertà: solo una questione materiale? Riflessioni su povertà spirituale e povertà culturale

Povertà: solo una questione materiale?

Riflessioni su povertà spirituale e povertà culturale

III° incontro su “povertà e disuguaglianze”

La prenotazione è obbligatoria, scrivendo a:

centrosandomenicobo@gmail.com

I soci del Centro San Domenico possono prenotare con diritto di prelazione fino al 9 Ottobre.

Dopo tale data le prenotazioni di soci e non soci saranno accettate in ordine cronologico fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Oltre il sorriso: il Buddha

Oltre il sorriso: il Buddha

X edizione
Serate nel Chiostro Sorridere con gli Dei

con Elena Seishin Viviani
in dialogo con Stefano Bettera 

 

Tre serate dedicate al dono del sorriso, tra filosofia, antropologia e religione.

Giunte alla X edizione, le Serate nel Chiostro saranno un’occasione per riflettere sul valore di un sorriso anche in tempi bui e difficili, sulla gratitudine che genera serenità e sulla fiducia che tante volte, nei mesi passati, ci ha permesso di dire “andrà tutto bene”.

I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria: inviare una e-mail a centrosandomenicobo@gmail.com o segreria@centrosandomenico.it, indicando nome e cognome dei partecipanti e rispettivi numeri di telefono.
In caso di maltempo gli incontri si terranno nella Sala Bolognini del Centro San Domenico. In queste serate sarà permesso parcheggiare in Piazza San Domenico a partire dalle ore 20.
Tutti gli eventi si svolgeranno nel rispetto del distanziamento fisico e di tutte le misure anti-Covid vigenti alla data di svolgimento delle conferenze.